La moto e l'inverno

Tag: 

Questo argomento contiene 13 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Bobpezzadoo 1 settimana, 3 giorni fa.

  • Autore
    Articoli
  • #7118

    Bobpezzadoo
    Partecipante

    Ok, diciamo che quest’anno sono 50 tondi tondi e forse quello che scriverò da qui in avanti è figlia di questo numero.

    Ho avuto una settimana motociclistica molto soddisfacente, mercoledì sono andato via con la moto da trial, venerdì con quella di enduro e per la prima volta insieme ad un endurista e oggi, sabato, ho fatto un giro con l’hypermotard.
    Il trial era parecchio che non lo usavo, complice un acciacco ad una spalla dovuto ad un colpo di freddo, devo dire che le possibilità di una piccola e leggera moto da trial riescono ancora a spiazzarmi. L’unico e vero freno è la capoccia, cioè il trovarsi davanti a una rampa o ostacolo difficile ti fa desistere per il 90% dei casi

    L’enduro che ho è un enduro particolare, la Scorpa 290, 2t come la “Jotina”, è una via di mezzo tra un trial e una enduro, molto comoda è stata scelta da me in primis per il suo motore molto trattabile e poco potente ma soprattutto per il peso che rimane a 85 kg, potendo ancora tirarla su di peso in passaggi molto difficili o per far scavallare tronchi di alberi a metà altezza. La novità dell’amico endurista su Ktm freeride 350, al primo giro dopo aver venduto un Wr250, mi ha fatto apprezzare il loro modo di andare in moto, diversissimo dal mio quando uso la Scorpa, io faccio motoalpinismo lui enduro, cioè pietraie pozzanghere anche molto profonde salite e discese ripide le affronta a manetta. Le strade che io percorrerei a 20 all’ora lui le fa a 60, gli sono stato dietro, c’era molto fango e le gomme da trial non sono adatte però non è il mio sport. Sono convinto che uscendo sempre con questo stile di guida prima o poi mi farei del male. Abbiamo anche preso un inizio di nevicata, anche se dalla foto non si noterà.

    Oggi ho ritirato fuori l’hyper, bella, stupenda da guidare, la guida in fuoristrada con le altre moto aiuta tantissimo a accrescere la sensibilità su asfalto freddo come quello invernale. Delle tre è quella che ha meno senso andarci in giro, è l’unica che guidando allegramente il mio corpo recepisce passivamente il freddo, e oggi che c’erano 13 gradi erano peggio dei tre gradi del giro con l’enduro o i 6 con il trial, infatti dopo qualche centinaio di metri sullo sterrato il freddo non si sente più.

    Il bello di fare fuoristrada è anche questo divertirti al massimo 12 mesi all’anno, 9 in fuoristrada e 6 “on the road”.

    Lo consiglio vivamente a tutti.

    Ciao

    • Questo argomento è stato modificato 1 settimana, 6 giorni fa da  Bobpezzadoo.
    • Questo argomento è stato modificato 1 settimana, 6 giorni fa da  Bobpezzadoo.
    • Questo argomento è stato modificato 1 settimana, 6 giorni fa da  Bobpezzadoo.
  • #7123

    Guru
    Partecipante

    Bello! la moto è anche questo … o tre moto specialistiche o una come ………….. Royal Enfield Himalayan (che quasi quasi ci faccio un pensierino) (ma come c@zzo si ineriscono le emoticons?)

    • #7128

      Bobpezzadoo
      Partecipante

      A volte spaventa il fatto di avere un’altra moto sul groppone, ma sia la moto da trial che l’enduro pagano meno di 30 euro di bollo e 190 euro l’una di assicurazione, senza contare che il 90% dei trial l’assicurazione non ce l’ha. I prezzi degli usati sono saliti ma rimangono inytoirno alle 2000 euro.

      Guru non conosco la Royal Hymalaian 🙁 metto la foto

      ma dalla foto sembra abbastanza pesante, parlo sempre del peso perchè ho sempre fatto un po’ di fuoristrada con un suzuki Djebel o una Yamaha Xt e gomme a parte il discorso con una fuoristrada pura cambia completamente.

      • Questa risposta è stata modificata 1 settimana, 6 giorni fa da  Bobpezzadoo.
  • #7124

    Fuzz
    Partecipante

    Bello Bob 😉 e condivido in toto, purtroppo il fuoristrada l’ho abbandonato…prima di tutto perché non ho più la compagnia giusta,
    i miei vecchi compari non praticano più…certo ce ne sono altri, ma sono molto più preparati e veloci 🙁 uscendo con loro mi farei del male, poco ma sicuro.
    Inoltre il tempo libero, sempre maledettamente poco, ed i compagni di merenda 🙂 con cui esco sempre molto volentieri su strada, fanno il resto.
    Rimane solo qualche uscita in solitaria in estate, ma non è la stessa cosa 😉 il fuori strada vero si fa in autunno/inverno.

    • #7130

      Bobpezzadoo
      Partecipante

      Per Renzo, ho un amico che esce un po’ con me che invece di rinunciare perchè non trova nessuno, immagina i miei orari, ha preso una Beta Alp 200 e ci in giro ad esplorare, lui come me adora la pace dei boschi e gira con questa motoretta da 25 al litro in “off” tutto il weekend. Lui ha cominciato solo e per strada ha trovato persone che a volte girano con lui. Le sta trovando per monti.
      Inoltre mi ha sorpreso la capacità di uscire da situazioni difficili di questa motoretta, solo all’apparenza una tutto fare. La 4.0 on il 350 suzuki invece va bene per l’Eroica…. solo sterratoni piatti.

  • #7131

    Guru
    Partecipante

    Attualmente ho una S1000XR e uno scooter C650Sport …. mi manca una moto tuttofare come poteva essere il Sertao che ho dato dentro per lo scooter. Per questo pensavo alla Royal Enfield Himalayan, moto che, tutto sommato, potrebbe essere assimilata alla sertao, prendi fai autostrada, tangenziali e strade normali e poi ti fai la via del sale o il sommelier. Non sono bravissimo con l’off, anzi direi quasi scarso ma mi piace percorrere le sterrate solo perchè con moto normali non le potrei fare e per questo a suo tempo mi presi un dominator. E poi, le strade sterrate ti portano in zone con dei panorami fantastici. Quindi delle due l’una … o tre o quattro specialistiche o Royal Enfield Himalayan o roba del genere. Nel mio caso poichè ho una certa età penso che mi prenderò un’alp, l’unico dubbio 200 o 400? … mi sa che propenderò per il 200

    • #7134

      Bobpezzadoo
      Partecipante

      se la usi come moto tuttofare con qualche sterrato sono meglio la beta Alp 4.0 oppure la Bmw G650 Xcountry, moto dalla sella bassa, possibilità di salire su scalini e alta digeribilità di pavè e tombini.
      Come via di mezzo c’è la Yamaha 250 Tricker, cara come usata ma dalla altissima rivendibilità
      Sennò la Beta Alp 200 che però su strada se gommata “mezza e mezza” è una moto da 80 all’ora e freni molto fuoristradistici.

      Io, avevo il trial da poco tempo, ho partecipato ad un memorial in fuoristrada, credevo di non conoscere nessuno e invece ero tra amici, quasi tutti ex corsaioli, quindi prima di dire in fuoristrada non vado perchè non conosco nessuno.

      Segnalo un amico di Facebook che di anni ne ha parecchi ma che ha terminato un viaggio epico dall’Alaska a Capo Horn, lui è diversamente giovane ma, oltre al viaggio citato è sempre in giro con una Beta Alp in fuoristrada e si diverte come un matto. Ha anche un sito internet: http://www.pinuccioedoni.it/indexb.html

      Se hai un po’ di tempo dai un’occhiata

  • #7135

    Guru
    Partecipante

    http://www.pinuccioedoni.it/indexb.html

    Se hai un po’ di tempo dai un’occhiata

    Grazie, ho già avuto modo di dare un’occhiata su youtube e devo dire, fra l’altro, che i video sono fatti veramente bene

  • #7137

    albertopape
    Partecipante

    Eccolo qua il post che volevo scrivere io….bravo Bob!! 🙂

    Complici gli amici “Africani” che mi hanno convinto a prendere la Motoretta, dopo l’esperienza del Val di Susa.
    Dove,con il GSsone;mi sono divertito come un bimbo ma arrivavo alla sera sfatto.

    Ho deciso di prendere un Beta Alp 4.0,primo motivo costa poco(pagata 2000e con 22k km) poi è decisamente alla mia altezza.Le classiche enduro x me,diversamente alto,sono inavvicinabili…provata la Alp 200 mi è sembrata “troppo poco”sia di motore sia ciclisticamente,forche molto esili e ruote con misure,come la Tricker,che non offrono scelta di disegno.
    Tanti mi consigliavano di prendere un vecchio enduro monocilindrico tipo XT,TT,XR o cose del genere,ma secondo me con una di quelle potevo fare poco di più di ciò che faccio con il mio vecchio GS.

    Sono pienamente soddisfatto della scelta fatta,la moto è un ottimo compromesso di peso/potenza,l’ho gommata con un vero tassellato,sostituito olio forcelle con un 5w x renderle più morbide,sostituito parafango basso con uno alto,paramani robusti(alla terza caduta era già partita la leva frizione 🙂 ) e tolto l’orribile codino di serie montando uno più profesional.

    Come dicevo al Mastic in fiera ho scoperto un modo nuovo di andare in moto che non conoscevo.Con la Beta stò esplorando i sentieri/boschi attorno a casa,stò fuori due,tre ore facendo una 40ina di km di pura goduria….è una moto che ti permette di dire: quel sentiero dove andrà?…andiamo a vedere!!
    Quando vado con gli amici Mantovani e il loro gruppo di enduristi “la sporca dozzina” gli stò dietro e poco a poco imparo le tecniche..

    @BOB… ti garantisco che pur non essendo specialistica,con le gomme giuste,fa delle cose che mai avrei immaginato!!

    Bello…. un nuovo mondo sconosciuto che stò molto apprezzando,mi prende bene anche la manutenzione che necessita l’uso fuoristradistico,lavarla.controllare la catena,lubrificarla,il rumorino,si è storto questo,modifica la cavalletta che tocca ovunque….

    • #7141

      Bobpezzadoo
      Partecipante

      @BOB… ti garantisco che pur non essendo specialistica,con le gomme giuste,fa delle cose che mai avrei immaginato!!

      Si lo so bene perchè l’amico con il 200 ha anche il 4.0 e le prime uscite le ha fatte con quella e l’ho potuta provare bene. E’ un trattorino inarrestabile

      (continuo a mettere foto per invogliare tutti…. magari poi si riesce a fare un raduno in fuoristrada 😉 )

  • #7144

    albertopape
    Partecipante

  • #7147

    Guru
    Partecipante
  • #7151

    Mastic
    Amministratore del forum

    Quel mascalzone di Bob scrisse con finta modestia

    Ho avuto una settimana motociclistica molto soddisfacente, mercoledì sono andato via con la moto da trial, venerdì con quella di enduro e per la prima volta insieme ad un endurista e oggi, sabato, ho fatto un giro con l’hypermotard.

    Oggi è lunedì e io ho avuto un buon fine settimana Bob, però, certo che sei bastardo dentro! 😀
    Comunque è veramente una bella discussione. Più che la moto in inverno, potrebbe essere avvicinarsi al fuoristrada in compagnia.
    La voglia ce l’ho, e devo smetterla di fare fuoristrada con la Tuono equipaggiata di M7RR Supercross.
    Quindi, mi avete fatto brillare gli occhi con le vostre foto e i vostri racconti. Mi avete scaldato con il vostro spirito. Giuro che rimedio una moto da fuoristrada e che se organizzate un’uscita comune la metto sul furgone e vengo!

    • #7232

      Bobpezzadoo
      Partecipante

      facciamo qualcosa a metà strada a casa di Renzo

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti