L'Acem, il motociclismo sostenibile e la caccia alle streghe

Home Forum Netbikers Italia – Forum Netbikers Italia – Andando in Moto L'Acem, il motociclismo sostenibile e la caccia alle streghe

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Mastic 1 mese fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6824

    Mastic
    Amministratore del forum

    Ieri sono stato a Bruxelles alla Conferenza dell’ACEM, l’Associazione Europea dei Costruttori di Moto.
    Ne ho tirato fuori un articolo, che parte da un mio commento del convegno al quale ho assistito.
    Quello che emerge è una situazione non del tutto tranquilla, viste le (garbate) polemiche cui si è assistito in sala. Molto altro avrei da dire, ma vi invito a dare un’occhiata al pezzo appena pubblicato.
    Ci sono (a mio modesto parere) diversi spunti interessanti. E, in coda, i numeri del mercato europeo.

    • Questo argomento è stato modificato 1 mese fa da  Mastic.
  • #6828

    zio franco
    Partecipante

    Appare evidente quanto forte sia la richiesta di pianificazione
    Pianificazione del trasporto,della mobilità del futuro delle nostre strade ed autostrade (si sente l’urlo della recente proroga di 6 mesi del pedaggio ridotto)

    E’ impossibile per l’industria pianificare se non si sa dove andremo da qui a 20 anni

    Sul livello emissioni sonore e ambientali la penso un pò come il Tedesco Bernd Lange : “Per quanto riguarda le aree urbane, si potrebbe registrare un aumento dell’elettrificazione, mentre, per i motocicli usati nel tempo libero, il quadro è completamente diverso. A molti motociclisti, infatti, piace avere un veicolo dotato di un motore tradizionale. Ecco perché dobbiamo garantire che i motocicli usati nel tempo libero siano soggetti agli stessi limiti di emissione degli autoveicoli”.

    Che sembra banale ma non lo è se ci pensiamo bene

    Incredibili i numeri di Francia e Spagna sui veicoli elettrici

  • #6829

    Mastic
    Amministratore del forum

    Lange è un motociclista vero. Lo so. E anche se sono stato assente da Bruxelles per qualche anno, mi sembra di aver visto che lui c’era sempre. Esistono politici attenti, mi sa 😉

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti