Abbigliamento per (quasi) tutte le occasioni

Home Forum Netbikers Italia – Forum Netbikers Italia – Abbigliamento ed accessori Abbigliamento per (quasi) tutte le occasioni

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  aquilasolitaria 4 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #7332

    Bobpezzadoo
    Partecipante

    Quante volte stiamo per prendere la moto per fare giri in uffici o banche per relazionarsi con persone e dobbiamo einunciare perchè arrvare vestiti con giacca di pelle con gobba e pantaloni di pelle con saponette è l’abbigliamento meno indicato?
    Ok, ci sono gli scooter che puoi usare in giacca e cravatta ma per i duri e puri delle due ruote?
    Iera sera ero a un compleanno e ad un amico sono state regalate delle scarpe dell’Alpinestars, il bello era che avevano un’estetica del tutto normale ma anche un minimo di protezione che per un uso cittadino può essere sufficiente.

    Allora mi sono messo a cercare sul web e ho fatto una specie di manichino virtuale, dove non tutto è a buon mercato ma che permette ad un motociclista di non fare rumore di passi tipo scarponi da sci e di non aver un aspetto da “appena tornato dall’elefantreffen” o “appena finito il turno in pista”

    ovviamente lasciate perdere gli accostamenti cromatici, ma questi 4 pezzi ci danno la possibilità prendere la moto anche quando ci si deve presentare in un certo modo dando un minimo di protezione.

  • #7353

    Mastic
    Amministratore del forum

    Il limite più grosso oggi può essere economico Bob. Oltre a quello mentale, di non decidersi a muoversi su due ruote.
    Che possa essere scomodo non lo metto in dubbio, ma con l’attrezzatura giusta si va ovunque senza problemi.
    Giusto, come dici tu, anche senza un abbigliamento che dia nell’occhio.

    Qualche anno fa dovevo guidare la conferenza stampa di presentazione di Motodays, in Campidoglio. Occasione super formale. Da casa mia con i mezzi per arrivare in Campidoglio impiegherei 3 ore buone. Si va in scooter. Solo che era una giornata di quelle di pioggia fortissima continua.

    Camicia e cravatta, pantaloni buoni, scarpe lucide. La giacca l’ho riposta sotto la sella. E ho indossato il mio completo: pantaloni imbottiti, giacca a tre strati, guanti impermeabili.
    Dopo 50 km sono arrivato in Campidoglio asciutto, se non fosse per i piedi bagnati. Perché le auto che venivano nel verso opposto ogni tanto mi lavavano passando negli allagamenti.
    Avevo una paura fottuta mentre andavo verso Roma. Invece quando ho compiuto la metamorfosi, davanti agli occhi increduli del vigile urbano non ci credevo neanche io. Ero tutto asciutto. E ho guidato la mia bella conferenza stampa in abito intero, con la cravatta asciutta.

    Si può fareee!!!
    Ma bisogna spendere due soldi per l’abbigliamento giusto

  • #7354

    Anto
    Moderatore

    Io è dai tempi dello scooter che uso abbigliamento tecnico “civilizzato”😁 e ancora oggi lo uso per la moto sopratutto gli scarponcini della TCX che sembrano normali sneakers ma che hanno protezioni al malleolo e alla punta, le uso anche per uscire normalmente quando piove, sono impermeabili al livello degli anfibi militari. È vero come dice Mastic, bisogna spendere un bel po ma la durata nel corso degli anni si vede.

  • #7355

    aquilasolitaria
    Partecipante

    A parte gli scooter che si possono usare tutto l’anno, appunto, per andare al lavoro … utilissimi soprattutto nel traffico, la moto la interpreto per andar a divertirsi, a spasso, e se il meteo permette, anche d’inverno. Per il resto, con qualunque abbigliamento, la vedo fuori luogo. Non è solo questione di abito, ma anche di abito pulito che in moto può sempre essere firmato “sporco” :- basta guardare i vetri dell’auto per capire che quello sporco si ritrova sulla giacca.-
    lampssssss
    aquilasolitaria

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti