Scompare l'ultimo dei sognatori

This topic contains 11 replies, has 4 voices, and was last updated by  zio franco 1 month, 3 weeks ago.

  • Author
    Posts
  • #7517

    zio franco
    Participant

    Taglioni,Tamburini,Castiglioni e Beggio proprio oggi

    Ricordando anche altri negli ultimi decenni è sparita un’intera generazione di visionari,pazzi e adorabili sognatori

    Non vengono parole pensando a cosa hanno lasciato e ciò che sarà…

    Ricordiamoli ognuno a modo suo per farli conoscere un pò anche anche alle nuove generazioni

    Taglioni

    Castiglioni e Tamburini,non a caso insieme

    Ivano,il più giovane ed il più “pazzo” genio del futuro 🙁

  • #8855

    Dolfy
    Participant

    Sognatori e distributori di sogni, alla cui fonte noi ci siamo abbeverati a piene mani…..

    Pazzi visionari con l’unico torto di fornire visioni bellissime ed il più delle volte fuori dagli schemi…

    Li piangiamo noi orfani in astinenza da pazzia……….

    Il Dolfy

  • #8860

    viperello
    Participant

    Erano tempi di cacciaviti, fil di ferro e nastro americano.

  • #8861

    zio franco
    Participant

    Porc è sparita la foto di Ivano

    Sia mai

    Così sul pezzo,mica con i colletti bianchi dei palazzi

  • #12956

    zio franco
    Participant

    Non so dove metterla ma non voglio perderne la memoria

    Clermont Ferrand,1966 Mike the Bike su honda RC166,250 cc 6 cilindri 2 tempi !

    Imbarazzante il confronto tecnico ancora oggi,sopratutto oggi con la Moto2 mononeurone

    • #12957

      Mastic
      Keymaster

      La foto è bellissima. Ma sai che anche quella pista, che si chiama La Charade, è fantastica? Peccato che non hanno più l’omologazione per le moto (gli avevo chiesto se mi facevano girare).

      E poi, Mike The Bike… capisco il fascino! 🙂

      • #12958

        zio franco
        Participant

        La foto è bellissima

        Eh eh,mi aveva ricordato qualcosa ! ora mi dai l’opportunità di un amarcord 😉

      • #12961

        Mastic
        Keymaster

        In effetti avete lo stesso stile. Coevi, si direbbe 😀

  • #12959

    Dolfy
    Participant

    La class l’è mia acqua!!!

    Lamps

    Il Dolfy

  • #13113

    zio franco
    Participant

    Ed a pochi giorni di quello che sarebbe stato il suo compleanno al bike expo sarà presentata una special in suo onore,la Rino Caracchi tribute,sempre una marchetta ma un bell’oggetto da collezione in ricordo dello strapotere degli anni ’75 quando NCR fece il vuoto

    Al Montjuich per la 24 ore,la concorrenza nell’occasione era agguerritissima: oltre alle guizzanti due tempi spagnole c’erano anche gli squadroni ufficiali Norton e BMW e quelli messi in piedi dagli importatori europei delle marche giapponesi, Kawasaki nonché Japauto e D’Holda per la Honda.
    i distacchi furono abissali, ma il “pompone” bolognese non arrestò la sua azione, spinto dai due spagnoli che volevano battere il record della gara. La cosa riusciva in pieno quando la bandiera a quadri sanzionava la vittoria della Ducati: Canellas e Grau avevano completato 731 giri, ben 11 in più del vecchio record! Secondi Luc-Vial con la Kawa 1000, distanziati di 13 giri, e ancora più lontane la Japauto 1000 di Ruiz-Huguet e la Honda 900 di Rigal-Chemarin.

    Al Mugello per la 1000 chilometri,sulle colline toscane la bicilindrica di Giorgio e Rino mise sotto i piedi tutti i rivali, con un’azione velocissima che, dopo sette ore e mezzo di gara, portava i festeggiatissimi Ferrari e Grau sul gradino più alto del podio, davanti a Sciaresa-Romeri con la Guzzi e Brettoni-Cereghini con la Laverda

    Con questi avvinazzati signori

  • #13993

    zio franco
    Participant

    Questo argomento forse me lo sono dedicato a futura memoria 😉

    Allora ci metto un pò tutto quello da non perdere per i nipotini a venire
    Queste sono foto di un evento di 16 anni fa,Valencia il luogo,Capirossi il Pilota e la prima assoluta,il primo manichino della Desmosedici che fa i primi giri,i primi vagiti,il primo pieno.
    Per i Giapponesi non sarebbe niente,per me,per noi,per qualcuno è un giorno importante,”pensa non ci avessero provato” viene da dire

    Vabbè,un piccolo passo per Borgo Panigale ed un grande passo per l’um…idità 😉

  • #15299

    zio franco
    Participant

    Purtroppo una grande perdita per Ducati,per il giornalismo e per l’umanità di questo ragazzo che volevo ricordare passando spesso inosservato

    Luca Semprini se n’è andato nella notte di BRNO,grande professionista addetto stampa Ducati,appassionato di letteratura e di Boxe oltre che di motori,ed a detta di tutti un riferimento per la categoria e per gli appassionati

    Ciao Luca

You must be logged in to reply to this topic.

Skip to toolbar