120 moto a spasso sul Gran Sasso d’Italia. Sono i Multidotati!

Apri un gruppo su Facebook per gli amici multistradisti della tua zona (Pescara) e ti si iscrivono motociclisti da tutta Italia. È successo ad Andrea Cerquetelli, che nel 2016 ha creato il gruppo dei Multidotati. E ora la community, nata solo due anni fa, ha organizzato già il suo secondo raduno nazionale, il Multitour 2.0, appunto

 

Come avrete intuito dal nome, si parla di multistradisti, anche se quasi subito, il fondatore Andrea Cerquetelli e il suo gruppo più stretto, vale a dire Vincenzo Fonseca (Tarantino), Leonardo Sammarone (Romano) ed Egidio Ferraro, hanno deciso di aprire il gruppo anche ai possessori di altre moto di Borgo Panigale.

La prima uscita ufficiale è stata il Multitour 1.0 nel 2017, che da subito si è proposto come raduno nazionale per gli appassionati Ducati. Manco a dirlo ha riscosso successo, insieme ai successivi Multietna e al Desmotour delle Dolomiti Lucane. Così ecco che nel fine settimana scorso i nostri amici abruzzesi hanno organizzato l’immancabile Multitour 2.0. Tre giorni a spasso per le strade abruzzesi (perlomeno quelle aperte) con un po’ di amici. Un po’?

Il bilancio del raduno, che ha ruotato intorno al Gran Sasso d’Italia, parla di 120 moto e 150 persone. All’evento hanno aderito infatti vari DOC (Ducati Owners Club) del CentroSud, e hanno partecipato bikers (e Netbikers!) da tutta Italia!

Ora è il momento di tirare le somme. Il raduno è andato benissimo, soprattutto perché tutti i motociclisti intervenuti hanno compreso e rispettato in pieno lo spirito dell’evento. Muovere 120 moto su strade aperte al traffico, con persone che si conoscono a volte solo di sfuggita, non è facile. Ma è andato tutto benissimo. Così oggi, Andrea Cerquetelli e soci stanno già pianificando l’edizione 3.0 del Multitour. Anzi, forse ci hanno già pensato, perché hanno lasciato trapelare che questa volta si andrà più a nord.

Complimenti da tutti quindi ad Andrea e a Paolo Di Pasquale, che ha messo la sua conoscenza delle strade interne dell’Abruzzo a disposizione per disegnare i percorsi del Multitour.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti