A Bruxelles si cercano deputati amici della moto

Con un volantino recapitato a tutti gli europarlamentari, il deputato europeo Bernd Lange e la FEMA cercano adepti per il “Gruppo Motocicletta del Parlamento Europeo”

Ci sono dei motociclisti a Bruxelles che nei giorni scorsi hanno recapitato nelle cassette postali dei deputati europei un volantino. Si tratta di un invito da parte dell’eurodeputato tedesco Bernd Lange, ad aderire al “Gruppo Motocicletta del Parlamento Europeo”. I volantini recapitati sono stati 751, tanti quanti sono i deputati europei.

Loro sono quelli della FEMA, la Federazione Europea delle Associazioni Motociclistiche. Lange invece è un politico di lungo corso, motociclista convinto, che collabora da sempre con la FEMA.

Wim Taal (in primo piano) e Dolf Williger, rispettivamente responsabile comunicazione e segretario generale della FEMA, mentre depongono i dépliant nelle cassette postali degli eurodeputati

Il Gruppo Motocicletta del Parlamento Europeo – si legge nel volantino – è nato per creare un forum riservato agli europarlamentari per discutere gli sviluppi della politica europea che interessino il mondo della moto, lontano dalla formalità e dai vincoli dei dibattiti di Commissione o Gruppo. Il Gruppo Motocicletta è aperto a ogni europarlamentare, che abbia un interesse professionale o personale”. Seguono i recapiti di Lange, per prendere contatto e aderire all’iniziativa.

Un modo intelligente di fare lobbying, da parte di un politico realmente motociclista e di un’Associazione che che da molti anni lavora alacremente per far sentire la voce delle associazioni motociclistiche presso il mondo politico comunitario. Ora non resta che auspicare la nascita di un gruppo nutrito di deputati amici della moto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti