Abruzzo: a quando la riapertura delle strade chiuse alle moto?

Sembra lontano il momento in cui l’Abruzzo potrà tornare ad avere strade in buone condizioni. L’obiettivo a breve è la riapertura con il limite dei 30 km/h, ma servono lavori profondi; come dimostrano le foto che pubblichiamo. Domani, 9 maggio, il Presidente della Provincia dell’Aquila ha organizzato un sopralluogo sulla SR487 e sulla SR54, per valutare i lavori necessari per la riapertura

 

Passano i giorni e permane il problema di viabilità nella Regione Abruzzo, dove sono molte le strade ancora chiuse alle moto, per effetto dell’Ordinanza della Provincia dell’Aquila del 24 aprile scorso.

Il provvedimento ha scatenato un’infinità di polemiche, e una raccolta di firme dei motociclisti su Change.org.

Risolvere i problemi però, dopo che la mancanza di manutenzione ordinaria degli ultimi anni, è difficilissimo, visto come sono ridotte ormai le strade (non solo quelle dell’Abruzzo!).

Per domani, mercoledì 9 maggio, il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, ha convocato un sopralluogo urgente sulla SR487, che da Scafa, in provincia di Pescara, va a Sulmona. Invitati a partecipare rappresentanti della Regione Abruzzo, della Protezione Civile, il dirigente della viabilità della Provincia dell’Aquila e il Sindaco di Pacentro, uno dei comuni attraversati.

Lo scopo del sopralluogo è verificare le condizioni della carrabile, e i provvedimenti da adottare per riaprire al transito la strada.

La strada regionale 487, come la SR 54, è stata interessata, nel corso degli ultimi anni, da numerosi cedimenti a causa di frane e massi che hanno invaso la carreggiata, costringendo all’emissione di ordinanze di chiusura (n. 9 dell’11/03/2014 e n. 54 del 28/09/2014).

 

[bbp-single-topic id=7085]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: