il 2017 lascia in regalo un mercato moto in attivo

Come previsto, il mese di dicembre ha chiuso un 2017 di grande soddisfazione per il mondo della moto. Il mercato è infatti cresciuto di un 5,1%, con la commercializzazione di 228.280 pezzi

 

L’andamento annuale del mercato moto (Scooter+Moto+50)

E pensare che per la chiusura annuale del mercato moto ci si doveva confrontare con la prestazione incredibile del dicembre 2016, quando c’era stato su base mensile un aumento di vendite dell’80%. Allora i concessionari dovevano immatricolare le giacenze di mezzi Euro3, visto che dal 1° gennaio non sarebbero stati più targabili, per il passaggio obbligatorio alla Euro 4. Ovviamente il dicembre 2017 ha segnato una perdita a due cifre su quel mese drogato; ma su base annuale quest’anno il mercato moto è andato su da solo, spontaneamente

Non mi addentro in analisi approfondite, visto che più in basso vi copio/incollo il comunicato stampa di Confindustria ANCMA, con tutti i dati. Mi limito a far notare l’obsolescenza del nostro parco circolante, segnalata dal presidente uscente di Ancma: la metà dei mezzi in circolazione hanno oltre 10 anni d’età. E il 30% sono Euro 0.
Ho il sospetto che questa statistica possa comprendere anche i vecchi ciclomotori ma, Euro 0 a parte, l’età dei mezzi in circolazione potrebbe non essere un problema, vista la qualità e l’esuberanza prestazionale anche di moto oggi ventennali.

A commento dei dati relativi alle moto, si registra il solito boom della BMW R1200GS, che nelle due versioni (Base e Adventure) su base annua totalizza 5.797 pezzi. Poi la carica delle moto “intelligenti”, quelle che una volta non si vendevano. Africa Twin, NC750, Yamaha Tracer 900.
Vendono, al solito, le Moto Guzzi V7, con la Stone al 16° posto (1005) e la Special 69ª (331).
Vende la Benelli. La TRK 502 è 18ª (929), la BN 351 51ª (427), la Tornado Naked 125 58ª (391) e la 251 98ª (215). E al 47° posto troviamo la Royal Enfiel Bullet 500, che ha fatto 457 rispettabili pezzi.

Vi lascio al comunicato dell’Ancma e alle statistiche.

 

“Il settore delle due ruote chiude l’anno 2017 in positivo con un totale immatricolato (veicoli >50cc) che ha raggiunto 204.406 vendite pari al +5,4% rispetto al 2016. Le moto hanno continuato il percorso virtuoso dell’anno scorso con 82.475 pezzi e un +8,5%, mentre gli scooter, che rappresentano il 60% del mercato, totalizzano 121.931 unità e hanno realizzato un +3,4%. Le registrazioni dei “cinquantini” arrivano a 23.874 veicoli con un incremento pari al +2,7%.
Il totale complessivo delle 2 ruote a motore (moto e scooter >50cc + veicoli 50cc) arriva a 228.280 unità pari al +5,1% rispetto all’anno scorso.

“Il 2017 conferma le nostre previsioni di ripresa con oltre 11.000 immatricolazioni in più grazie al contributo significativo delle moto e al buon risultato degli scooter. Leggera ripresa per i 50cc che superano i volumi dell’anno scorso. I prossimi tre anni serviranno a recuperare i livelli pre-crisi, soprattutto se continuerà il processo delle riforme. Afferma Corrado Capelli, Presidente di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) che questo mese ha concluso il suo secondo mandato passando il testimone ad Andrea Dell’Orto. – Il nostro settore dovrà puntare con decisione al rinnovo del parco circolante, perché troppi veicoli sono obsoleti: circa il 50% ha superato i 10 anni e quasi il 30% è ancora EURO zero. Confindustria Ancma proseguirà con tenacia anche nella prossima legislatura le innumerevoli iniziative legate al sostegno del mercato, della sicurezza e della mobilità a 360 gradi”.

A dicembre 2017 registriamo 4.744 immatricolazioni pari al -45,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ma si tratta di volumi in linea con i mesi di dicembre precedenti il 2016. In particolare gli scooter totalizzano 2.904 unità e un -41,5% mentre le moto con 1.840 pezzi mostrano un calo pari al -50,4%. Occorre tenere presente che nel dicembre 2016 abbiamo avuto un incremento di quasi l’80% delle immatricolazioni a causa dello smaltimento dei veicoli EURO 3 in giacenza, dato che quest’anno si potevano immatricolare solo veicoli EURO 4. Inoltre questo dicembre ha avuto un paio di giorni lavorativi in meno. Le registrazioni dei 50cc segnano un +22,7% con 1.697 veicoli; anche in questo caso c’è stato il passaggio da EURO 3 ad EURO 4 un anno dopo rispetto ai veicoli >50cc.

L’analisi per cilindrata negli scooter conferma la leadership del segmento tra 300 e 500cc con i maggiori volumi pari a 42.556 pezzi e un incremento pari al +17,3%, al secondo posto troviamo la categoria dei 125cc con 42.037 unità e un -4,8%; in calo i 150-250cc con 25.755 immatricolazioni pari al -11,7%. Ottimo risultato per i maxiscooter oltre 500cc che con 11.583 veicoli segnano una crescita record pari al +40,1%.

L’approfondimento per le moto evidenzia la cilindrata da 800 a 1.000cc che totalizza i maggiori volumi con 24.682 pezzi pari al +12,2%, superando le oltre 1000cc che con 22.259 immatricolazioni crescono un po’ meno pari al +7%. Buon andamento anche per le cilindrate tra 650-750cc che con 14.455 moto registrano un +14,4%. Perdono volumi le cilindrate tra 300 e 600cc con 10.381 pezzi e un -3,9%. Più sensibile il calo delle 150-250cc con 2.395 vendite e un -19,4%. Al contrario le 125cc registrano la migliore performance raggiungendo 8.303 moto e una crescita pari al +22,4%, a testimoniare un rinnovato interesse per le moto da parte di classi di età più giovani.
La situazione dei segmenti conferma il successo delle naked con 30.973 moto e un incremento pari al +15,9%. Seguono le enduro stradali con 26.402 veicoli e una crescita pari al +3,4%. Al terzo posto troviamo le moto da turismo con 11.505 unità e un +13,2%, poi arrivano le custom con 5.346 pezzi e un +0,9%; le sportive mostrano una discreta ripresa con 4.314 immatricolazioni e un incremento del +9,1%, infine si registra il calo delle supermotard che con 2.943 pezzi scontano un -4,4%.

Le endurone stradali la fanno sempre più da padrone nel mercato moto. Colpa dello stato delle strade o reale voglia d’avventura?

La Top 100 Scooter + Moto

1 HONDA ITALIA SH 150 Scooter 11 184
2 HONDA ITALIA SH 300 Scooter 9 768
3 HONDA ITALIA SH 125 Scooter 9 685
4 PIAGGIO BEVERLY 300 ABS Scooter 7 384
5 YAMAHA XMAX 300 Scooter 5 289
6 KYMCO AGILITY 125 R16 Scooter 4 451
7 PIAGGIO LIBERTY 125 ABS Scooter 4 321
8 YAMAHA TMAX 500 Scooter 4 164
9 PIAGGIO BEVERLY 350 Scooter 4 093
10 BMW R 1200 GS Enduro 3 755
11 HONDA X-ADV 750 Scooter 3 334
12 HONDA AFRICA TWIN Enduro 3 216
13 KYMCO PEOPLE ONE 125I Scooter 3 150
14 PIAGGIO VESPA GTS 300 Scooter 2 789
15 PIAGGIO MEDLEY 125 Scooter 2 729
16 KYMCO X-TOWN 300I Scooter 2 592
17 HONDA NC 750 X Enduro 2 454
18 PIAGGIO VESPA PRIMAVERA 125 Scooter 2 393
19 YAMAHA TRACER 900 Turismo 2 296
20 DUCATI SCRAMBLER 800 Naked 2 241
21 KYMCO AGILITY 150 R16 Scooter 2 224
22 BMW R 1200 GS ADVENTURE Enduro 2 042
23 PIAGGIO MEDLEY 150 Scooter 1 899
24 KYMCO DOWNTOWN 350I ABS Scooter 1 811
25 YAMAHA XENTER 150 Scooter 1 759
26 HONDA SH MODE 125 Scooter 1 736
27 PIAGGIO LIBERTY 150 ABS Scooter 1 663
28 YAMAHA MT-07 Naked 1 640
29 YAMAHA XMAX 400 Scooter 1 592
30 YAMAHA MT-09 Naked 1 590
31 HONDA INTEGRA Scooter 1 566
32 PEUGEOT TWEET 125 Scooter 1 443
33 KYMCO PEOPLE GTI 300 Scooter 1 345
34 YAMAHA TRACER 700 Turismo 1 312
35 YAMAHA XENTER 125 Scooter 1 269
36 KAWASAKI Z 650 Naked 1 252
37 KAWASAKI Z 900 Naked 1 252
38 HONDA ITALIA VISION 110 Scooter 1 250
39 DUCATI MULTISTRADA 950 Turismo 1 223
40 SUZUKI DL650A V-STROM Enduro 1 118
41 KYMCO XCITING 400I Scooter 1 063
42 KTM 125 DUKE Naked 1 057
43 SYM SYMPHONY 200 ST Scooter 1 046
44 DUCATI MULTISTRADA 1200 Turismo 1 031
45 MOTO GUZZI V7 STONE Naked 1 005
46 KAWASAKI VERSYS 650 Enduro 988
47 BMW C 650 SPORT Scooter 930
48 BENELLI TRK 502 Enduro 929
49 SYM SYMPHONY 125 ST Scooter 904
50 KYMCO AK 550 Scooter 895
51 YAMAHA TRICITY 155 Scooter 876
52 HARLEY-DAVIDSON XL883N IRON 883 Custom 875
53 SYM SYMPHONY 125 S Scooter 868
54 YAMAHA NMAX 125 Scooter 838
55 PIAGGIO VESPA PRIMAVERA 150 Scooter 765
56 HONDA ITALIA PCX 125 Scooter 762
57 YAMAHA XSR 700 Naked 742
58 HARLEY-DAVIDSON XL1200X FORTY-EIGHT Custom 740
59 PEUGEOT TWEET 150 Scooter 726
60 BMW S 1000 XR Enduro 716
61 BMW R NINE T SCRAMBLER Naked 705
62 KTM 1290 SUPER ADVENTURE S Enduro 674
63 BMW F 800 GS Enduro 673
64 HONDA CB 500 X Turismo 662
65 HONDA CB 500 F Naked 646
66 YAMAHA MT-125 Naked 641
67 DUCATI HYPERMOTARD 939 / HYPERMOTARD 939 SP / HYPERSTRADA 939 Supermotard 617
68 BMW F 700 GS Enduro 616
69 KTM 390 DUKE Naked 567
70 PIAGGIO VESPA SPRINT 125 Scooter 561
71 BMW R 1200 RT Turismo 560
72 SUZUKI AN400A BURGMAN Scooter 559
73 HONDA CB 125F Naked 557
74 BETA RR 2T 300 MONOPOSTO Enduro 550
75 KAWASAKI J300 Scooter 547
76 TRIUMPH TIGER 800 Enduro 545
77 TRIUMPH STREET TWIN Naked 543
78 BMW R 1200 R Naked 540
79 YAMAHA NMAX 155 Scooter 529
80 SUZUKI DL1000A V-STROM Enduro 525
81 HONDA CB 650 F Naked 509
82 FANTIC MOTOR 125M Supermotard 503
83 DUCATI MONSTER 797 Naked 501
84 TRIUMPH BONNEVILLE T100 Naked 490
85 DUCATI SUPERSPORT / SUPERSPORT S Sportive 487
86 YAMAHA TRICITY 125 Scooter 481
87 SUZUKI GSX-S750A Naked 480
88 BMW R NINE T URBAN Naked 466
89 TRIUMPH STREET TRIPLE Naked 466
90 YAMAHA XMAX 125 Scooter 458
91 ENFIELD BULLET 500 Turismo 457
92 KAWASAKI Z1000 SX Turismo 444
93 KYMCO AGILITY 200I R16 Scooter 444
94 SYM CITYCOM S.300I Scooter 444
95 TRIUMPH BONNEVILLE T120 Naked 434
96 DUCATI MONSTER 821 Naked 429
97 BENELLI BN 302 Naked 427
98 TRIUMPH STREET SCRAMBLER Naked 425
99 PIAGGIO MP3 300 LT YOURBAN Scooter 419
100 YAMAHA MT-10 Naked 418

 

La Top 100 Moto

1 BMW R 1200 GS Enduro 3 755
2 HONDA AFRICA TWIN Enduro 3 216
3 HONDA NC 750 X Enduro 2 454
4 YAMAHA TRACER 900 Turismo 2 296
5 DUCATI SCRAMBLER 800 Naked 2 241
6 BMW R 1200 GS ADVENTURE Enduro 2 042
7 YAMAHA MT-07 Naked 1 640
8 YAMAHA MT-09 Naked 1 590
9 YAMAHA TRACER 700 Turismo 1 312
10 KAWASAKI Z 650 Naked 1 252
11 KAWASAKI Z 900 Naked 1 252
12 DUCATI MULTISTRADA 950 Turismo 1 223
13 SUZUKI DL650A V-STROM Enduro 1 118
14 KTM 125 DUKE Naked 1 057
15 DUCATI MULTISTRADA 1200 Turismo 1 031
16 MOTO GUZZI V7 STONE Naked 1 005
17 KAWASAKI VERSYS 650 Enduro 988
18 BENELLI TRK 502 Enduro 929
19 HARLEY-DAVIDSON XL883N IRON 883 Custom 875
20 YAMAHA XSR 700 Naked 742
21 HARLEY-DAVIDSON XL1200X FORTY-EIGHT Custom 740
22 BMW S 1000 XR Enduro 716
23 BMW R NINE T SCRAMBLER Naked 705
24 KTM 1290 SUPER ADVENTURE S Enduro 674
25 BMW F 800 GS Enduro 673
26 HONDA CB 500 X Turismo 662
27 HONDA CB 500 F Naked 646
28 YAMAHA MT-125 Naked 641
29 DUCATI HYPERMOTARD 939 / HYPERMOTARD 939 SP / HYPERSTRADA 939 Supermotard 617
30 BMW F 700 GS Enduro 616
31 KTM 390 DUKE Naked 567
32 BMW R 1200 RT Turismo 560
33 HONDA CB 125F Naked 557
34 BETA RR 2T 300 MONOPOSTO Enduro 550
35 TRIUMPH TIGER 800 Enduro 545
36 TRIUMPH STREET TWIN Naked 543
37 BMW R 1200 R Naked 540
38 SUZUKI DL1000A V-STROM Enduro 525
39 HONDA CB 650 F Naked 509
40 FANTIC MOTOR 125M Supermotard 503
41 DUCATI MONSTER 797 Naked 501
42 TRIUMPH BONNEVILLE T100 Naked 490
43 DUCATI SUPERSPORT / SUPERSPORT S Sportive 487
44 SUZUKI GSX-S750A Naked 480
45 BMW R NINE T URBAN Naked 466
46 TRIUMPH STREET TRIPLE Naked 466
47 ENFIELD BULLET 500 Turismo 457
48 KAWASAKI Z1000 SX Turismo 444
49 TRIUMPH BONNEVILLE T120 Naked 434
50 DUCATI MONSTER 821 Naked 429
51 BENELLI BN 302 Naked 427
52 TRIUMPH STREET SCRAMBLER Naked 425
53 YAMAHA MT-10 Naked 418
54 KTM 350 EXC-F Enduro 412
55 HARLEY-DAVIDSON FLHXS STREET GLIDE SPECIAL Turismo 396
56 YAMAHA XT 1200 Z Enduro 396
57 HONDA CMX 500 REBEL Custom 395
58 BENELLI TORNADO NAKED T 125 Naked 391
59 KAWASAKI VERSYS 1000 Enduro 388
60 KTM SUPER DUKE R 1290 Naked 386
61 KSR BRIXTON BX 125 Naked 385
62 BMW G 310 R Naked 379
63 MOTO GUZZI V9 BOBBER Naked 372
64 SWM SM 125 R Supermotard 361
65 BMW R 1200 RS Turismo 354
66 DUCATI SCRAMBLER 400 Naked 350
67 DUCATI MULTISTRADA 1200 ENDURO Enduro 342
68 DUCATI MONSTER 1200 Naked 335
69 MOTO GUZZI V7 SPECIAL Naked 331
70 HARLEY-DAVIDSON XL 1200CX SPORTSTER 1200 ROADSTER Naked 327
71 BMW F 800 R Naked 324
72 KTM 300 EXC Enduro 319
73 SUZUKI SV650A Naked 315
74 HONDA CBR 1000 RR Sportive 292
75 HARLEY-DAVIDSON FXDB103 DYNA STREET BOB Custom 291
76 KTM 250 EXC-F Enduro 289
77 BMW S 1000 R Naked 287
78 KAWASAKI VULCAN S Custom 287
79 SUZUKI GSX-R1000 Sportive 278
80 KAWASAKI NINJA 650 Sportive 277
81 HUSQVARNA 701 SUPERMOTO Supermotard 274
82 YAMAHA YZF-R125 Sportive 268
83 BMW R NINE T Naked 267
84 YAMAHA XSR 900 Naked 265
85 DUCATI 1299 PANIGALE / 1299 PANIGALE S Sportive 264
86 HONDA CROSSRUNNER Turismo 260
87 KEEWAY SUPERLIGHT 125 Custom 258
88 MASH TWO FIFTY Naked 253
89 BETA EVO 2T 300 Trial 248
90 KEEWAY RKV 125 Naked 248
91 BMW S 1000 RR Sportive 242
92 DUCATI XDIAVEL Custom 239
93 YAMAHA YZF-R1 Sportive 237
94 DUCATI 959 PANIGALE Sportive 228
95 BMW K 1600 GT Turismo 223
96 KEEWAY TXM 125 Supermotard 222
97 KTM 1290 SUPER ADVENTURE R Enduro 222
98 BENELLI BN 251 Naked 216
99 APRILIA TUONO V4 1100 RR Naked 215
100 HUSQVARNA TE 300 Enduro 209

Home It Forum I dati finali del mercato 2017

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Mastic 1 anno, 7 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6322

    Mastic
    Amministratore del forum

    5,1% in più sul 2016. QUI il pezzo completo.

    Il mercato della moto va. Con tutte le peculiarità che abbiamo fatto notare negli ultimi mesi.
    La moto riprende, lo scooter tiene. Vanno forte le naked e le endurone, crescono molto le 125 (quindi ci sono i giovani). Ripartono un po’ le sportive.
    Quello che vedo è un buon successo di moto non estreme, né nella cilindrata né nelle prestazioni o nel prezzo.
    Voi che ne dite?

  • #6342

    multistrangola
    Partecipante

    Il dato più confortante sono i giovani che ssi affacciano al mondo delle 2 ruote fin da “piccoli”….forse ci vorrà ancora del tempo prima di essere rinchiusi in una …riserva!

  • #6344

    zio franco
    Partecipante

    A me quel -45% di Dicembre, con tutte le giustificazioni del caso lascia un pò perplesso
    Se Gennaio e Febbraio vanno come vanno in attesa dei nuovi modelli,si fa presto a partire con un -20%
    Invece Dicembre era il mese degli affari,dei km zero da smaltire,dei modelli “obsoleti”,quelli intelligenti

    Mi consola l’andamento tragico dello Scrambler come flop annunciato…ahahahaha
    Lasciamoli fare a Bologna che è meglio

  • #6352

    Anto
    Moderatore

    Perdono volumi le cilindrate tra 300 e 600cc

    Ciò significa che ormai è consolidato il settore di queste cilindrate esclusivamente per gli scooter dove poi troviamo le moto. Diciamo che queste ultime stanno sempre più diventando mezzi semplici e facili da guidare -almeno per le cilindrate fino e 1000cc- anche economici da gestire e mantenere. Le motine 125 le inizio a vedere abbastanza diffuse tra i ragazzini (molte Yamaha MT 125 almeno dalle mie parti). Ormai la differenza di prezzo tra queste ultime e uno scooter si è molto assottigliata a favore delle prime.

  • #6368

    Mastic
    Amministratore del forum

    Intanto arriva anche il consuntivo dell’ACI su radiazioni e passaggi di proprietà

    CHIUSURA D’ANNO CONTRASTATA PER I PASSAGGI DI PROPRIETA’ MENTRE CONTINUA A CRESCERE IL PARCO CIRCOLANTE

    Finale d’anno contrastato per il mercato dei veicoli di seconda mano. A dicembre i passaggi di proprietà delle quattro ruote depurati dalle minivolture (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) hanno fatto registrare una crescita del 9,3% in termini di media giornaliera rispetto al corrispondente mese del 2016, che tuttavia si trasforma in un calo del 3,1% in termini di bilancio mensile a causa della presenza a dicembre 2017 di due giornate lavorative in meno. Ben più marcata la flessione dei passaggi di proprietà dei motocicli che, sempre al netto delle minivolture, hanno chiuso l’ultimo mese dell’anno con una variazione mensile negativa del 13,5% rispetto a dicembre 2016 (-3,9% in termini di media giornaliera).

    Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 174 usate nel mese di dicembre e 148 nell’intero anno 2017.

    Complessivamente nel 2017 i passaggi di proprietà netti hanno evidenziato incrementi del 4,7% per le autovetture, dello 0,9% per i motocicli e del 3,4% per tutti i veicoli.

    I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito http://www.aci.it

    Segnali decisamente positivi, invece, per il bilancio mensile delle radiazioni, sia nel settore delle autovetture sia in quello dei motocicli. Rispetto al mese di dicembre del 2016 le radiazioni delle quattro ruote nell’ultimo mese del 2017 hanno fatto rilevare una variazione positiva del 5,2% (+ 16,8% in termini di media giornaliera), mentre le radiazioni di motocicli hanno messo a segno un incremento mensile del 21,1% (+ 34,5% in termini di media giornaliera).

    Il tasso unitario di sostituzione nel mese di dicembre è stato pari a 0,96 (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 96) e a 0,71 nell’intero anno 2017.

    Complessivamente nel 2017 le radiazioni di autovetture sono aumentate del 2,8%, così come quelle di tutti i veicoli, a fronte di una flessione del 2,5% registrata nel settore dei motocicli.

    Considerando il saldo positivo per le autovetture tra prime iscrizioni e radiazioni – circa 583.000 unità – si prevede un nuovo incremento del parco circolante al 31-12-2017 di oltre l’1,5%.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti