Minimoto per bambini: attenti a cosa comprate!

Sono ormai piuttosto diffuse, anche per merito dei costi, che rispetto a una volta si sono ridotti. Però bisogna rivolgersi a veicoli di produttori seri, e diffidare degli affari a poco costo e senza marca

 

C’è un problema che non va sottovalutato, perlomeno da parte di quelli di noi che hanno bambini piccoli e vogliono comperare loro Minimoto. Perché in questa categoria di veicoli c’è un po’ di tutto. C’è spazio per il produttore serio, ma anche per l’importatore improvvisato, che commercializza veicoli costruiti al risparmio.

La Commissione Europea diffonde settimanalmente un notiziario con i richiami dei prodotti pericolosi, e sull’uscita odierna è citata proprio una Minimoto, di cui non si conosce neanche il nome del costruttore.

Mi ero già occupato della cosa molti anni fa, e pensavo il problema fosse arginato dai controlli. Poi, ieri sera, ero a cena con un amico, che ha comprato nel tempo 3 Minimoto per suo figlio. Le ha prese su Internet, facendo ogni volta “l’affare”. Non so che tipo di prodotti abbia preso, e lui ha anche una discreta competenza meccanica. Però il caso ha voluto che questa mattina ricevessi il notiziario europeo e che ci fosse una di queste motociclettine.

Vi riporto l’alert lanciato, perché rende l’idea del tipo di approssimazione con la quale è costruito un oggetto destinato a un bambino.

Alert number: A12/0009/18

Category: Machinery

Product: Mini motorcycle

Brand: Unknown

Name: Unknown

Type / number of model: 49cc

Batch number / Barcode: Serial or type identification: HB-PSB01, serial number: L85DR2FA5H1007176, serial number of the motor: 44F-6WLT2017020204

Tipologia di rischio: Ustioni, ferite

Il cavalletto laterale può toccare il terreno durante la guida. Non esiste un limitatore di velocità e il sistema di sterzo è inadeguato. Ciò può causare la perdita di controllo e la caduta della motocicletta.
Inoltre, ci sono spigoli e angoli taglienti sul punto di fissaggio del cavalletto laterale e sui poggiapiedi. Ci sono inoltre superfici calde non protette.
Il prodotto non è conforme ai requisiti della Direttiva Macchine e alla relativa norma europea EN 16029.

Misure ordinate dalle autorità pubbliche (a: Distributore): Richiamo del prodotto presso gli utenti finali

 

La morale è che se volete comprare una minimoto (ma anche casco, pettorina, guanti e stivali), rivolgetevi a prodotti di sicura qualità. Internet non serve solo per fare l’affare, ma anche per cercare referenze su un prodotto e sul suo costruttore.

[bbp-single-topic id=6503]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: