SBK – Laguna Seca

Dal Forum di Netbikers: analisi tecnica sulle gomme.

Dopo la gara di due settimane fa a Misano, il Mondiale SBK si prepara a sbarcare negli States, a Laguna Seca. La Pirelli, facendo seguito ai problemi avuti sulla torrida pista romagnola, negli States porta nuove soluzioni tecniche, ma invita anche i team al rispetto delle pressioni minime di gonfiaggio.
In SBK infatti il fornitore di pneumatici non ha il controllo (come invece succede in MotoGP) delle pressioni di gonfiaggio utilizzate dai vari team. E sembra permanga l’abitudine di sottogonfiare le slick, per aumentare l’impronta a terra del battistrada e migliorare l’aderenza. Una pratica pericolosa, perché porta la gomma al surriscaldamento.

[bbp-single-topic id=1224]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

due + 16 =

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: